Formaggio e uova. Amici o nemici del nostro Vivere bene? dipende da ….dove li mangi

Quante volte ci siamo sentiti dire che il formaggio fa male, che aumenta il colesterolo e che fa ingrassare? Sicuramente tante, e spesso a ragione! E non parliamo poi delle uova! Hai il colesterolo alto, stai lontano dalle uova!!!

Ma è tutto vero? Tutti i formaggi e tutte le uova sono uguali? E sopratutto sono nemici del nostro benessere e del nostro vivere bene?

Ci viene in aiuto uno splendido studio del Dr Artemis Simopoulos di Washington DC (USA) ma di chiare origini greche, pubblicato su “The Journal of Nutrition” nel 2001 sulla dieta Mediterranea (J.Nutr.2001; Simopoulos-3065S-73S)

Andiamo a vedere cosa dice questo studio sulla dieta mediterranea, e quindi, come sto descrivendo in un altro mio blog, sulla dieta di Creta. Infatti la splendida isola di Creta è il posto dove troviamo la vera e più efficace dieta mediterranea e cliccando qui potrai leggerne la storia

In sintesi, la popolazione di Creta, secondo il Seven Countries Study, ha il più basso tasso di eventi cardiovascolari. Secondo lo studio abbiamo visto che questo era dovuto all’elevato uso di olio di oliva e al basso tasso di grassi saturi usati nell’alimentazione. Questo è sicuramente vero, ma nell’alimentazione di Creta ci sono tanti, tanti altri parametri da valutare. Sappiamo ed abbiamo visto precedentemente che gran parte della dieta di Creta si basava su fonti vegetali prevalentemente non coltivate, frutta, frutta secca oleosa e legumi fonti di antiossidanti, vitamine e minerali, ma, anche se è vero che c’è un grande uso di pesce, altrettanta importanza rivestono fonti proteiche tipo i formaggi e le uova, oltre che alla carne.

Il fatto che differenzia in moto assoluto queste fonti da quelle usate in altri paesi, Italia compresa, è il fatto che la loro composizione in grassi è molto spostata verso gli Omega 3 (n-3 polyunsatured Fatty Acids – PUFA, ormai definiti comunemente i “grassi buoni” o i “grassi della salute”) mentre in altri paesi questo equilibrio è spostato verso gli Omega 6 (conosciuti come cattivi, ma in realtà comunque fondamentali in una sana alimentazione se assunti in modo e quantità corretti).

Tabella Formaggi
Tabella confronto tra Formaggi (Simopoulos; J Nutr. 2001 Nov;131(11 Suppl):3065S-73S)

Nella tabella di confronto tra formaggi (purtroppo in inglese ma è presa direttamente dallo studio) si può leggere la composizione in grassi di diversi tipi di formaggi Americani , svizzeri e due tipici greci, la Feta (tipico della Grecia continentale) e la Myzitra (tipico dell’isola di Creta). Si vede chiaramente la minore quantità di grassi nei formaggi greci (riga “total fat”, in basso nella figura). Differenza che è quasi totalmente a carico di una minore quantità dei “cattivi” grassi saturi (prima riga: Total Saturated Fat).

Per l’importanza di un corretto equilibrio tra Omega6 e Omega 3 vi rimando ad un altro mio post che potete trovare cliccando qui.

tabella uova
Tabella di confronto uova (Simopoulos; J Nutr. 2001 Nov;131(11 Suppl):3065S-73S)

Ma ancora più incredibile è la tabella di confronto tra le uova! Senza andare nei particolari di tutti tipi di grassi indicati concentriamoci sull’ultima riga della tabella. Il rapporto omega6/omega3 che troviamo nelle uova greche è di 1,3, mentre quelle dei supermercati (presumo americani in questo studio) è di 19,4!!! Questo vuol dire che mangiando uova a Creta riusciremo addirittura a diminuire il nostro rapporto Omega6/Omega3.

Perché questa differenza?

Animali al Pascolo (da www.cinelli e colombini.it
Animali al Pascolo (da http://www.cinelli e colombini.it

Principalmente perché gli animali non sono allevati in batterie costretti a mangiare mangimi industriali, ma sono lasciati liberi al pascolo (ovvero animali “grass fed“) e liberi di vivere allo stato brado. Il modo di allevare gli animali è fondamentale per la loro salute e di conseguenza per la nostra. Importante quindi prestare attenzione alla quantità e alla qualità del cibo e cercare, dove possibile, di acquistare carne, formaggi ed uova provenienti da animali allevati al pascolo libero.

In sostanza il problema non sarebbe il formaggio o le uova in se, ma il modo con cui si allevano e si trattano gli animali.

Allevare gli animali in modo naturale ed alimentarli al pascolo, trattarli quindi come natura comanda e non forzarli con alimentazioni volte solo ad aumentare la produzione ed il peso per puri motivi commerciali porta solo benefici. Benefici per gli animali che vivono in modo più sereno e naturale, e benefici per noi che possiamo mangiare cibo sicuramente più sano.

Da noi non è possibile purtroppo mangiare il formaggio e le uova di Creta, ma dovremmo comunque forzarci a cercare prodotti derivati da animali allevati al pascolo. Meglio pagare un po’ di più e comprare un po’ meno; ci guadagneremo molto in salute.

Per il nostro benessere, non potendo andare a pranzo e a cena a Creta, sicuramente la Dieta a Zona ci viene incontro cercando di dare un equilibrio tra gli acidi grassi Omega6 ed Omega3, creando un’alimentazione antiinfiammatoria ed integrando gli Omega 3 che non riusciamo ad assumere con il cibo.

Dott Lorenzo Dal Canto

Biologo Nutrizionista

Master Zone Consultant Certified

l.dalcanto@nutrirsisano.it

www.nutrirsisano.it

www.nutrizionistafirenze-dalcanto.it

www.facebook.com/LorenzoDalCantoBiologoNutrizionista

Annunci

Un pensiero riguardo “Formaggio e uova. Amici o nemici del nostro Vivere bene? dipende da ….dove li mangi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...